Gli oli per la casa

Sia che vogliate lavorare in modo produttivo in ufficio o semplicemente rilassarvi a casa, l’aria fresca è sempre importante. Oltre alla ventilazione regolare e, soprattutto durante la giornata di lavoro, all’acqua a sufficienza e ai tratti ricorrenti che offrono un po’ di varietà al corpo, esistono altri modi per creare un ambiente piacevole. Gli oli profumati sono un’opzione con cui si possono ottenere effetti positivi nella vita di tutti i giorni.

Ogni olio ha il suo particolare effetto

Ci sono molti oli aromatici diversi

Ci sono molti oli aromatici diversi

Si dice che oli profumati diversi abbiano effetti diversi. Mentre alcuni di essi possono essere rilevati sulla base degli ingredienti, altri sono sensazioni soggettive. In questa guida desideriamo trattare l’effetto degli oli aromatici degli odori più diffusi e fornire una panoramica dell’argomento.

  • Olio alla lavanda: La lavanda è uno degli aromi più amati e per questo appare quasi sempre nei kit di oli essenziali. La sua fragranza contribuisce in generale al rilassamento del corpo.
  • Olio di eucalypto: A causa del suo effetto analgesico, l’eucalipto è contenuto in alcuni farmaci e rimedi omeopatici. L’olio di eucalipto può avere un effetto simile con un massaggio.
  • Olio di zenzero: Il profumo di zenzero ha un effetto particolarmente emozionante. Questo previene la nausea e aiuta la digestione umana.
  • Olio di limone: Conosciuto spesso anche come olio di citronella, purifica l’aria in profondità e rende così più salubre il nostro ambiente.
  • Olio di arancia: Il profumo di arance ricorda molte persone di Natale e crea un’atmosfera positiva.
  • Olio di mandarino: L’olio essenziale di mandarino aiuta con nervosismo e calma il corpo.
  • Olio di gelsomino: Si dice che il popolare olio di gelsomino abbia un effetto simile al profumo di arancia. Solleva gli spiriti degli animali e degli esseri umani.
  • Olio di albero di te: Gli vengono attribuiti benefici per tutto il corpo nel suo complesso, anche se il suo impiego in medicina è ridotto e non esistono garanzie scientifiche. Effetti positivi anche in caso di pelle secca, può essere utilizzato per massaggi, maschere del viso ed altri trattamenti del genere.
  • Olio di bergamotto: L’olio utilizzato prevalentemente per i profumi ha un effetto estremamente rinfrescante e assicura freschezza e vivacità.
  • Olio di rosmarino: Grazie alle sue proprietà di promozione della circolazione sanguigna, questo olio essenziale garantisce una concentrazione e una messa a fuoco ottimali.

Uso di oli essenziali

Molti oli essenziali possono essere inseriti in diffusori di aroma, umidificatori, scaldavivande, ma non solo. Possono risultare infatti appropriati anche per la somministrazione di massaggi e persino per il consumo alimentare. A seconda del tipo di utilizzo cui sono destinati, ci sono alcune cose da considerare.

  • L’utilizzo degli oli essenziali è concepito di regola per quanto attiene alla salubrità dell’aria. Ciò significa che gli oli profumati devono essere rilasciati solo nell’aria e non sono adatti al consumo, a meno che non siano espressamente menzionati.
  • Gli oli da massaggio sono generalmente diversi dagli oli essenziali. Anche se quest’ultimo può di solito essere utilizzato anche per i massaggi, non sempre hanno lo stesso effetto. È anche importante fare attenzione quando ci sono aree aperte, talpe o simili sul corpo.
  • Gli oli essenziali genuini sono di solito altamente concentrati. Si sconsiglia l’uso di gran parte di esso o di diluirlo. Se utilizzato con diffusori aromatici o umidificatori, bastano poche gocce per ottenere un grande effetto.
  • Di qualunque olio si tratti, è strettamente da evitare il contatto con occhi, mucose e ferite. Gli oli vanno inoltre tenuti lontani dalla portata dei bambini.
  • Le allergie e le intolleranze dovrebbero essere sempre considerate. Questo vale sia per le persone che per gli animali domestici presenti nella stanza. In caso di prurito, arrossamento della pelle o comportamenti insoliti negli animali, è importante arrestare immediatamente l’ulteriore diffusione dell’odore di olio. Si consiglia inoltre di ventilare immediatamente in questo caso.

Conclusione sull’effetto degli oli aromatici

In caso di utilizzo degli oli essenziali è fondamentale monitorare gli effetti. Soprattutto al primo utilizzo sono consigliabili le piccole dosi così da evitare effetti indesiderati. Di base gli oli essenziali possono produrre effetti positivi sul nostro ambiente e benessere. Tuttavia, un uso troppo intensivo è senza dubbio esagerato e non molto vantaggioso.

Ultimo aggiornamento: 2019-11-18 - Aromaterapia.guru utilizza contenuti di Amazon Product Advertising API.