L’agonia della scelta per i diffusori aromatici

La scelta dei diffusori aromatici è enorme. E a ragione: i piccoli umidificatori sono funzionali e pratici, oltre che un highlight visivo. Decorano ogni soggiorno, camera da letto o corridoi e corridoi. La funzionalità di base è la stessa per tutti: l’acqua riempita viene rimossa dal serbatoio, nebulizzata e trasformata in nebbia. Questo viene spruzzato nella stanza. Questo non solo offre un ambiente piacevole, ma con l’aggiunta di oli essenziali anche per l’aromaterapia rilassante.

Scegliere il diffusore giusto

Nonostante le molte somiglianze e la base fondamentale di tutti i diffusori d’aroma, questi differiscono per alcuni aspetti. Non si tratta solo di aspetti funzionali. I dispositivi variano anche visivamente. Quest’ultimo punto che vorremmo discutere in questa Guida al Diffusore Aromatico per aiutare nel processo decisionale. Di solito si può distinguere tra 3 metodi di costruzione:

  • Diffusore Aromatico in legno
  • Diffusore Aromatico in plastica
  • Forme miste e caratteristiche particolari
Diffusore Aromatico in legno

Diffusore Aromatico in legno

Diffusore Aromatico in legno

La costruzione e l’aspetto più popolari per diffusori aromatici si riferisce sempre ad un aspetto in legno. Anche se questo è raramente vero legno, ma solo un alloggiamento di plastica con un aspetto di legno, i dispositivi sono molto decorativi. Solo uno sguardo più attento rivela che non si tratta di vero legno. Non appena si attacca il diffusore, si nota immediatamente la differenza. Questo tipo di diffusore è più decorativo per soggiorni e altri spazi abitativi. Ciò è dovuto principalmente al fatto che l’aspetto del legno è molto diffuso nei salotti, è naturale e si adatta bene agli oggetti decorativi.

Diffusore Aromatico in plastica

Diffusore Aromatico in plastica

Diffusore Aromatico in plastica

Se una lampada profumata deve attirare meno attenzione possibile, si raccomanda una tonalità di colore neutra. Il bianco è il più adatto a questo. Molti diffusori sono realizzati in bianco e quindi consentono un uso discreto senza attirare molta attenzione. Questo può essere particolarmente adatto in ufficio, in un ambiente moderno e luminoso o anche in luoghi in cui la funzionalità è in primo piano. Non ci sono differenze di prezzo tra gli apparecchi in legno e quelli in plastica. Piuttosto, dipende da dimensioni e funzionalità. Spetta quindi alle vostre idee personali e agli scopi d’uso scegliere il design che desiderate.

Forme miste e caratteristiche particolari

Forme miste e caratteristiche particolari

Forme miste e speciale diffusore aromatico

Oltre ai due tipi di diffusori aromatici di cui sopra, ci sono anche incroci di essi. Alcuni produttori offrono dispositivi, alcuni dei quali hanno un alloggiamento in legno. Il resto, invece, è realizzato in plastica bianca e garantisce che la maggior quantità possibile di luce sia trasmessa dai LED integrati. Anche i modelli speciali offrono varietà. Così, oltre all’altezza e alla larghezza che si discostano dallo standard, vengono venduti anche dispositivi particolarmente piccoli in plastica rigida. Ci sono anche lampade profumate con motivi – per esempio in un look globo di neve. Queste opzioni più insolite spesso servono a scopi, stagioni o occasioni speciali. Pertanto, è anche la categoria con la minore scelta.

Conclusione sulla Guida del Diffusore Aromatico

In questa guida abbiamo fornito una panoramica dei diversi metodi di costruzione dei diffusori di fragranze. Naturalmente, si sa che cosa il vostro appartamento, la vostra casa e ogni stanza in esso sembra migliore. Se l’aspetto in legno degli elettrodomestici è di grande importanza, si consiglia un diffusore appropriato. Se preferite che rimanga discreto e poco appariscente sullo sfondo, allora è meglio usare uno in plastica bianca. E per circostanze particolari, si consiglia di prendere in considerazione particolari metodi di costruzione.

Ultimo aggiornamento: 2019-11-18 - Aromaterapia.guru utilizza contenuti di Amazon Product Advertising API.